No images found. Please check your module preferences. Either images are uploaded via you component, or that you are filtering so that no images are found. (for example: show categories, but select categories that have no images assignd to them)

Decalogo dei Cavalieri 
della buona tavola

Hospites sacri sunt

Il ristorante è un piacere. Cortesia, gentilezza e discrezione devono quindi essere alla base della professionalità del ristoratore.

Lo stile di un ristorante non si misura soltanto dal decoro e dalla pulizia della sala da pranzo ma anche dai locali di cucina e dei servizi.

Il cliente ha diritto di disporre di tempo e di spazio per pranzare in tranquillità compatibilmente con gli orari del locale.

Per il ristoratore tutti i clienti devono essere uguali.

Il cliente ha diritto di sapere in anticipo quanto spenderà. Il menu deve essere esposto fuori del locale ed esibito a tavola insieme con la carta dei vini.

Il vino è il miglior complemento del pasto ma non deve prevaricare. La carta dei vini deve essere proporzionata all'offerta dei cibi.

Il menu deve essere chiaro in ogni sua parte e i prezzi indicati con la massima precisione.

Il cliente ha il diritto di ordinare ciò che vuole, anche un solo piatto, senza essere messo in imbarazzo.

Il conto deve essere lineare e dettagliato

L'emissione della ricevuta fiscale è un dovere del ristoratore: deve essere rilasciata anche quando non richiesta.